Breaking News

CONCORSO PER MURALES – LIBERA LA CREATIVITÀ

 In breaking_news

 

CONCORSO PER MURALES – LIBERA LA CREATIVITÀ

Bando di concorso per la realizzazione di due murales a Napoli-Gianturco presso la nuova area relax degli uffici Kineton.

In occasione dell’inaugurazione della nuova area relax, la direzione della Kineton bandisce un concorso per la realizzazione di due murales, con l’intento di dare spazio alla creatività e valorizzare questa espressione artistica come forma comunicativa delle giovani generazioni.

Attraverso la realizzazione di queste opere vorremmo raggiungere anche altri due obiettivi: contribuire alla personalizzazione dell’area inserendovi nuovi motivi di interesse e immaginare una connessione artistica tra Napoli e l’innovazione tecnologica.

Quadro di riferimento

Kineton è un’azienda che fornisce servizi in ingegneria nell’industria dell’auto e dei media, nata a marzo 2017 dall’idea di un gruppo di imprenditori che, in stretta collaborazione con le università campane, hanno deciso di portare sul mercato le proprie idee e le proprie capacità innovative e di sviluppo. La società può già contare su numeri considerevoli: oltre 200 dipendenti, diversi milioni di euro di fatturato annuo, e due sedi a Napoli e Torino.

Bando di gara 

Art. 1: partecipanti

La partecipazione al concorso è aperta a tutti. Possono partecipare writers singoli, gruppi, rappresentanze di scuole o istituti, di qualsiasi età, ecc. La partecipazione al concorso è gratuita.

Art. 2: oggetto

Il concorso consta di due temi affini ma distinti: per il primo murales il titolo è “Napoli e l’ingegneria… quale connessione”; per il secondo murales il titolo è “Napoli e la tecnologia… in musica”. La realizzazione dei temi è libera, non saranno però accettate opere a carattere politico o offensive della morale comune.

Art. 3: modalità d’iscrizione

Per partecipare al concorso gli interessati dovranno inviare, entro il 15 luglio 2019, una mail all’indirizzo angelo.ferraro@kineton.it con l’istanza di partecipazione (fac simile allegato al presente bando) contenente il nome, il cognome, l’indirizzo, il luogo e la data di nascita, la residenza, il riferimento telefonico, la tecnica utilizzata per la realizzazione dei murales, il riferimento al concorso per il murales 1 o per il murales 2, l’indirizzo e-mail del partecipante, l’autorizzazione alla partecipazione a firma di un genitore o di chi ne fa le veci nel caso di minorenne, e l’autorizzazione al trattamento dei dati personali (D. Lgs. 30/06/2003, n. 196) ai soli fini istituzionali legati al concorso, ivi compresi la comunicazione, l’informazione e la promozione dei materiali raccolti nel rispetto degli obblighi di legge.

Nel caso si tratti di un gruppo, occorre indicare il numero e i dati anagrafici dei singoli componenti, indicando il nome di una persona di riferimento, che sarà responsabile e referente del gruppo stesso.

L’istanza dovrà essere corredata da un eventuale curriculum artistico e da un bozzetto a colori del lavoro da realizzarsi. I tempi di consegna sono descritti all’art. 5 del presente bando di gara.

Il concorso è aperto a tutti gli artisti operanti in ambito nazionale e internazionale. Ciascun partecipante o gruppo di partecipanti potrà concorrere a ciascuno dei due concorsi o solo ad uno di essi.

Art. 4: caratteristiche del bozzetto

Ciascun bozzetto dovrà illustrare in maniera dettagliata il soggetto che si vorrà realizzare sul murales. I bozzetti potranno essere presentati su carta /cartone /pannelli /cartoncino da disegno /legno o materiali vari. La tecnica di realizzazione del bozzetto è libera e potrà essere realizzato a olio, pastello, tempera, acquerello, acrilico e tecnica mista, spray, collage, gessi, ecc… Potrà inoltre essere in qualsiasi formato purché non superiore a 70×100 cm.

Il bozzetto dovrà essere in proporzione con l’eventuale murales da realizzarsi dopo la selezione, che è previsto per il murales 1 (così identificato anche nella foto allegata) delle dimensioni di circa m. 36 di lunghezza per m. 1,80 di altezza (in formato orizzontale); per il murales 2 (vedasi foto allegata) delle dimensioni di circa m. 5 di lunghezza per m. 5 di altezza.

È possibile presentare anche più di un bozzetto per la selezione finale.

Sono ammesse al concorso opere di ogni genere: figurativo, neofigurativo, impressionismo, informale, astrattismo, surrealismo, naif, ecc.

I bozzetti delle opere dovranno riportare, scritti sul retro, il nome dell’autore, i dati relativi alla tecnica di realizzazione e il titolo con relativa firma, (nel caso di lavori di gruppo il nome e la firma di tutti i componenti del gruppo).

Art. 5: modalità di partecipazione

  • Entro il 15 luglio 2019

Iscrizione al concorso, come descritto all’Art. 3.

  • Entro il 31 luglio

I bozzetti potranno essere consegnati presso gli uffici Kineton in via Emanuele Gianturco 23, Napoli (all’interno del complesso industriale MecFond) dal lunedì al venerdì tra le ore 9.00 e le ore 18.00 anticipando a mezzo mail giorno di consegna prevista.

Il materiale potrà inoltre essere spedito, nei termini previsti dal concorso, in busta chiusa sulla quale dovrà essere indicato: “Concorso realizzazione murales: Napoli e l’ingegneria… quale connessione” oppure “Concorso realizzazione murales: Napoli e la tecnologia… in musica” a seconda del murales per il quale si concorre. La busta dovrà essere indirizzata alla Kineton srl via Emanuele Gianturco 23, 80146 Napoli (presso il complesso industriale MecFond).

Art. 6: valutazione delle opere pervenute

Le opere in concorso verranno valutate da una commissione composta da esponenti della direzione aziendale e da docenti di materie artistiche.

I criteri di valutazione saranno la creatività, la fattibilità e la qualità del progetto.

Tra tutti i bozzetti pervenuti la commissione provvederà a una graduatoria al fine di stabilire i vincitori. I relativi autori si impegnano, partecipando a questo concorso, a realizzare entro il 30 settembre 2019 i murales rappresentati nei bozzetti.

La commissione avrà diritto di decisione finale su tutto quanto non specificato in questo regolamento. La decisione della commissione sarà inappellabile.

I risultati della selezione, così come tutte le altre fasi del concorso, saranno consultabili sul sito internet della Kineton (www.kineton.it).

Tutti i bozzetti saranno pubblicati sul sito della Kineton.

 

Art. 7: realizzazione dei murales

I murales saranno realizzati presso l’area relax degli uffici Kineton in via Emanuele Gianturco 23 Napoli sulle tre facce di un muro interno delle dimensioni complessive di mt. 36×1,80 (vedi foto allegate) per il murales 1 e nello stesso luogo su un muro adiacente al primo, a facciata singola, di dimensioni complessive di mt. 5×5 murales 2.

Al fine della realizzazione dei murales verrà fornito ai vincitori del concorso il materiale necessario, ed in particolare bombolette spray oppure colori acrilici e materiale adeguato, secondo le loro richieste.

I concorrenti si impegnano a non pretendere compensi di sorta per la realizzazione dei murales definitivi e dei bozzetti fatti pervenire all’organizzazione.

 

Art. 8: premi previsti

Sono previsti i seguenti premi: soggetto scelto per il murales 1 € 1.200,00 (dicasi milleduecento euro); soggetto scelto per il murales 2 € 800,00 (dicasi ottocento euro). In caso di inadempimenti e/o rinuncia si passerà al secondo classificato per ciascun concorso e così via.

 

Art. 9: ritiro dei bozzetti

I bozzetti presentati potranno essere ritirati presso la sede dell’azienda solo ed esclusivamente dopo la realizzazione dei murales. I bozzetti che non verranno ritirati entro un mese non saranno più restituiti. La direzione aziendale si riserva la facoltà di organizzare una mostra, in coincidenza con l’inaugurazione dei murales, di tutti i bozzetti presentati.

 

Art. 10: norme finali

L’organizzazione si riserva la facoltà di apportare variazioni ai termini di cui innanzi, che saranno tempestivamente comunicate agli interessati.

Prima della realizzazione delle opere, i soggetti selezionati dalla commissione per la realizzazione delle opere dovranno presentare all’organizzazione una dichiarazione, corredata da una copia del documento di identità, attestante i dati anagrafici del partecipante, nonché una dichiarazione che sollevi la direzione aziendale Kineton da ogni responsabilità in relazione a qualsivoglia evento relativo a infortuni e danni a cose che dovessero verificarsi per tutta la durata dell’iniziativa del Concorso, incluso danneggiamento, furto o incendio delle opere presentate.

L’organizzazione non è responsabile di danneggiamenti e atti vandalici che potrebbero verificarsi nel corso e/o per effetto della realizzazione delle opere. L’adesione al concorso implica da parte del concorrente l’accettazione integrale del presente regolamento ed autorizza anche la riproduzione fotografica dell’opera per qualsiasi pubblicazione di carattere artistico, scientifico, pubblicitario etc.

La mancata osservanza delle clausole descritte comporta l’esclusione dal concorso.

Per ulteriori informazioni contattare la Kineton srl al seguente numero telefonico 081\18639910 oppure visionare il bando sul sito www.kineton.it

Scarica il modulo al seguente link